AGGIORNATO, 1/28: Dillard’s ha rilasciato la seguente dichiarazione riguardante l’esperienza di Megan Harris nel suo negozio:

Dillard si rammarica sinceramente lo sfortunato evento occorso tra un cliente stimato e uno dei nostri associati. Abbiamo parlato con la signora Harris e offerto le nostre scuse personali a lei e a sua figlia per questo reato non intenzionale. Il nostro socio, che ha figlie e nipoti, è comprensibilmente mortificato e ci ha detto che non avrebbe mai parlato con nessuno con l’intenzione di offendere. Formiamo ogni associato per fornire alle persone un servizio utile, cortese e rispettoso, che è una pietra angolare dell’impegno della nostra azienda nei confronti dei nostri clienti.

Post originale:

Lo shopping di promenade dovrebbe essere una delle più memorabili esperienze di legame tra madre e figlia. Sfortunatamente, questo non era il caso di Megan Naramore Harris e di sua figlia adolescente a Dillards a Wichita, KS.

Dopo aver provato un vestito rosso che sua madre aveva scelto, un venditore è entrato e ha continuato a dirlo all’adolescente necessaria indossare Spanx con il vestito. Megan ha immediatamente mandato sua figlia nello spogliatoio e ha proceduto a chiamare la donna inappropriata per aver fatto del male a sua figlia. (Non si sa esattamente cosa è stato detto durante lo scambio, ma se fossimo stati noi, ci sarebbe stato Di Più di alcune parolacce coinvolte.)

Dopo aver lasciato il negozio a mani vuote, Megan ha preso su Facebook per condividere l’esperienza traumatica di sua figlia.

Con la prevalenza del bullismo e delle celebrità magra ovunque, è abbastanza difficile per le ragazze adolescenti amare il proprio corpo così com’è. L’ultima cosa di cui hanno bisogno è un adulto che critica i loro corpi mentre stanno provando i vestiti al centro commerciale.

Megan ha chiamato sua figlia “in forma” e “bella” e ha detto che essere sani è più importante di un tipo di corpo non realistico.

Vorrei averti detto quante ragazze soffrono di scarsa immagine di sé e dire loro che hanno bisogno di qualcosa per renderle perfette può essere molto dannoso. Le ragazze di tutte le età, forme e dimensioni sono perfette perché è così che Dio le ha create. Se si sentono bene con un vestito, è tutto ciò che dovrebbe importare. Mia figlia è alta, nuota, corre, balla e fa yoga. Lei è in forma. Lei è bellissima. Non aveva bisogno che tu le dicessi che non è perfetta.

Per quanto riguarda la risposta di sua figlia al calvario, Megan dice che è felice che sua madre abbia condiviso la sua terribile esperienza su Facebook. Spera di ispirare altri adolescenti che sono stati vittima di un malessere del corpo.

“Non è imbarazzata, è autorizzata!”, Disse Megan.

Puntelli a questa mamma per aver difeso sua figlia. Si spera che il venditore abbia imparato la lezione.