Immagine

Getty Images

Ripensando ai miei primi giorni su questa disintossicazione, che posso leggere sulla rivista, il dott. Mark Hyman mi ha raccomandato di continuare, è interessante vedere i miei molti alti e bassi. Ho iniziato questo programma per rompere le dipendenze del cibo cattivo che sentivo stavano devastando la mia vita sia fisicamente che emotivamente. Una grande parte di me era solo curiosa di scoprire se avrebbe davvero fatto la differenza per ritagliare cibi apparentemente tossici che non sembravano servire il mio corpo e cercare di alimentarlo in un modo diverso. Bene, ha sicuramente funzionato in modi piuttosto tangibili.

Ora che ho completato la disintossicazione, ho ripreso il quiz sulla tossicità di Hyman, che ti valuta su una scala da 0 a 100 sulla base di sintomi fisici indicativi di tossicità nel corpo. Prima della pulizia, ho ottenuto un 86, che considera moderatamente tossico. Il mio punteggio è sceso a 15, se hai meno di 10 anni, sei considerato nel range di salute ottimale, e qualsiasi cosa tra 10 e 50 è leggermente tossica. Ciò significa che sono nella fascia bassa del range di 40 punti, leggermente tossico, che è piuttosto dannatamente buono nel mio libro. Ho ancora sintomi tossici come gonfiore, naso chiuso, irrequietezza e starnuti, ma si verificano molto meno frequentemente. Affascinata, ho notato anche un marcato allentamento dei dolori alle mascelle e il dolore che provo dal serrare i denti durante il sonno. Quello non è nemmeno sulla lista di Hyman!

In questo programma, devi prendere alcune misurazioni di base ogni giorno, anche se, come me, sei più interessato a disintossicare che perdere peso. Nel corso di 10 giorni, ho perso 3,5 chili e 2 pollici sia dalla mia vita che dalle mie cosce. Secondo la mia bilancia FitBit Aria, il mio indice di massa corporea è sceso di un punto intero, da 20 a 19. (La gamma normale è compresa tra 18.5 e 24.9.) Ho anche notato che il mio medio è un po ‘piatto. Hyman sostiene che questo è perché il corpo immagazzina le peggiori tossine nel tessuto adiposo nell’addome, poiché è vicino allo stomaco, dove la maggior parte del cibo tossico viene digerito e smaltito con successo o confezionato come peso extra. Immaginai che il cambiamento fisico fosse semplicemente de-gonfiore, ma la mia scala mostrò che avevo perso un po ‘di grasso che il mio corpo non aveva più bisogno.

Normalmente sarei sospettoso di risultati rapidi come questo, attribuendo il cambiamento a una perdita di peso dell’acqua e assumendo che non sarebbe durato. Ma interessante, il peso è venuto fuori nei primi due giorni e non è cambiato di nuovo per i prossimi otto. Hyman sostiene che il suo programma è progettato per aiutare le persone a raggiungere il loro peso sano e naturale, e che una volta raggiunto quel punto, la disintossicazione non ti farà perdere di più. Usa se stesso come esempio: è alto, magro e in forma, quindi quando si disintossica, il suo peso non cambia, ma spesso i suoi sintomi di tossicità migliorano. È bello (e spaventoso!) Vedere questo tipo di prova numerica che mostra solo che esistono nel nostro mondo moderno può causare certi disturbi, e che cambiare le tue abitudini e vivere un po ‘più consapevolmente può migliorare molte cose.

Il rovescio della medaglia, mentre ho goduto di molti dei benefici di nutrirmi così bene, fare così ha preso una quantità maggiore di tempo, energia e denaro. Ho dovuto acquistare e preparare ogni singolo pasto, facendo attenzione a lasciare il tempo per comprare ogni ingrediente, dal momento che la mia cucina è troppo piccola per contenere tutto in una volta. E poiché non avevo molte nozioni di base, fare scorta di prodotti, proteine ​​e spezie era seriamente oneroso, con un pasto medio di circa $ 35. Anch’io ho fatto questo come parte del mio lavoro – non riesco a immaginare quanto sarebbe difficile se tutti i miei colleghi e capi non mi conoscessero e mi supportassero, per non parlare di permettermi di scrivere sull’esperienza sul lavoro. Inoltre, sono single e nei miei 20 anni, il che significa che mentre non ho i fondi che alcune donne anziane hanno, ho più tempo e meno responsabilità. Se avessi avuto tre figli e un marito a cui pensare, non sono sicuro di aver preso tutto questo tempo per me. Mentre sono d’accordo con Hyman che questi 10 giorni sono un regalo per me stesso, non tutte le donne hanno il lusso di isolarsi in una bolla organica, fatta in casa, senza tossine. Ma per coloro che possono, consiglio di provare, anche se si tratta di una versione ridotta del programma, perché anche se il processo è difficile, penso che ne valga la pena.

Leggendo ciò che ho pubblicato circa una settimana fa, i punti salienti includono “Non ho energia! Voglio caffè!”, “Tutto e tutti mi infastidiscono” e, naturalmente, “Perché mi sto mettendo in mezzo ?!” – e nonostante le sfide che ho citato sopra, sono orgoglioso di me stesso per essere arrivato qui, nonostante alcune battute d’arresto. Ma a prescindere dalle montagne russe emotive degli umori e delle voglie irritabili, è emozionante vedere prove fredde, dure e fisiche che questa disintossicazione funziona. Che tu lo faccia per dimagrire, curare meglio il tuo corpo, o rompere pericolose dipendenze alimentari che inducono miseria, 10 giorni sono valsi la pena di riscoprire cosa vuol dire resettare e sentirsi bene. Sono oltremodo entusiasta di abbandonare lentamente questo programma (con l’aiuto del capitolo dedicato a reintegrare lentamente la caffeina, il latte, il glutine e anche lo zucchero nella tua dieta nel modo giusto) e affrontare la nuova sfida di mangiare bene e sentirsi buono nella mia vita di tutti i giorni.

Immagine

Per gentile concessione di Little, Brown and Company

Hannah Hickok, ammessa come tossicodipendente di zuccheri e carboidrati, è assistente alla redazione di REDBOOK che vive a Brooklyn, New York.