Alicia Silverstone va al nudo per protestare indossando la lana

Alicia Silverstone Peta Campaign

Cortesia PETA

Potresti non pensare che la lana sia un tessuto molto brutto, almeno rispetto alla pelliccia. Ma Alicia Silverstone, ambasciatrice PETA da lungo tempo, è qui per ricordarti – con il suo corpo nudo – che la lana è anche nella lista dei risultati dell’organizzazione per i diritti degli animali.

“Preferirei andare nuda che indossare la lana”, afferma con orgoglio una nuova pubblicità di Alicia che aggiunge: “Indossa la tua pelle, lascia che gli animali mantengano il loro”. Nell’immagine, Alicia si spoglia nuda nei boschi e lascia che il suo bottino nudo e la maschera di pecora siano al centro dell’attenzione.

Cosa c’è di sbagliato nella lana? Bene, se raccolto in modo umano, non così tanto. Le pecore sono rasate, non pelate, nel processo di fabbricazione. Ma, come dimostra un video di accompagnamento, non è sempre così semplice (attenzione: il video diventa incredibilmente grafico).

“La lana in generale non è stata pensata”, dice. “La cosa più grande che la gente mi dice è, ‘Oh, ma tosano le pecore, non uccidono le pecore’. Non è così, è al piano del macello dove c’è un nastro trasportatore ed è solo così veloce, il processo di taglio, che vengono tagliati, vengono danneggiati, e sono seriamente feriti e non c’è cura per loro quando sono ferito … Per le persone che stanno facendo questo, [le pecore] sono solo oggetti. “

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

11 − = 3